Sgravi fiscali

Per le spese effettuate nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 30 giugno 2013, il decreto legge n. 83/2012 ha elevato al 50% la percentuale di detrazione e a 96.000 euro l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio. Nella legge di bilancio 2018 (l. n. 205 del 27/12/2017) è stato rinviato al 31/12/ 2018 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%) e del limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Salvo che non intervenga una nuova proroga, dal 1° gennaio 2019 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro. Dal 2018 la stessa legge  ha introdotto l’obbligo di trasmettere all’Enea le informazioni sui lavori effettuati, compresa la riqualificazione energetica degli edifici. I benefici fiscali non si esauriscono con la detrazione Irpef, c'è la possibilità di pagare l’Iva in misura ridotta e quella di portare in detrazione gli interessi passivi sui mutui per ristrutturare l’abitazione principale, oltre alle detrazioni per l’acquisto di immobili a uso abitativo facenti parte di edifici interamente ristrutturati e quelle per la realizzazione o l’acquisto di posti auto.

 

Per i lavori effettuati sulle singole unità abitative è possibile usufruire delle seguenti detrazioni:

  • 50% delle spese sostenute (bonifici effettuati) dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2018, con un limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare
  • 36%, con il limite massimo di spesa di 48.000 euro per unità immobiliare, delle somme che saranno pagate dal 1° gennaio 2019.

Chi può usufruirne

  • Proprietari o nudi proprietari
  • Titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • Locatari o comodatari
  • Soci di cooperative divise e indivise
  • Imprenditori (per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce)
  • Soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, (società semplici., in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori.

 


Studio di architettura

Email: info@email.com

Tel.: +39 3386873034


Impressions